Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Tra arte e graphic design

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

[“Jugend”, I, n°16, maggio 1896, p. 246. In quest’immagine, che ripropone la classica gabbia a due colonne dell’impaginazione tradizionale, si può notare come, attraverso l’uso di figure come sfondo al testo e come elementi di rottura dello schema rigido della gabbia, si crei un’impressione di fluidità e di libertà, segni entrambi di una precisa volontà di rinnovamento.] L’importanza della linea nelle opere di carattere pittorico e nelle stampe d’arte si ritrova graficamente nella scelta di utilizzare cornici stilizzate, con motivi decorativi, ad andamento sinuoso, nonché nell’andamento ondulatorio dei titoli. La linea diventa dunque una componente fondamentale nel disegno fantasioso del titolo della testata, quasi sempre diverso per sottolineare la capacità creativa e la volontà continua di rinnovarsi di questo stile. Si tratta in sintesi di un periodico curato ed elegante che ben rispecchia da un punto di vista grafico le scelte e le tematiche dello Jugendstil, soprattutto nei primi numeri di fine Ottocento. Nel numero del 1909 si assiste infatti a un mutamento stilistico, a un’adesione parziale all’espressionismo rispecchiata dalla scelta di caratteri medievali e a una minore coerenza stilistica. L’uso delle fotografie diviene sempre più frequente mentre scompaiono in parte quelle decorazioni vegetali stilizzate, quelle unioni tra corpi umani e vegetali che tanto avevano caratterizzato lo stile monacense, lasciando spazio alle immagini più realistiche, ma anche più monotone, dei ritratti della borghesia.

Anteprima della Tesi di Stefania Cima

Anteprima della tesi: Tra arte e graphic design, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Stefania Cima Contatta »

Composta da 485 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 26278 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.