Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Levinas e la scuola fenomenologica

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 intellettualistica. Il primato accordato alla nozione di senso rispetto alla nozione di oggetto per caratterizzare il pensiero ci impedisce di farlo. L�intenzione di un desiderio, di un sentimento, in quanto desiderio o sentimento, racchiude un senso originale che non � oggettivo nel senso stretto del termine� 23 ; a questo si aggiunga il fatto che la rappresentazione ha s� un ruolo preponderante nell�intenzionalit�, ma l�intenzionalit� non � esclusivo appannaggio del pensiero rappresentativo. Tuttavia, subito dopo, L�vinas evidenziando lo stretto legame, presente in Husserl, tra intenzionalit� ed evidenza afferma: �La luce dell�evidenza � il solo legame con l�essere che ci pone in quanto origine dell�essere, cio� in quanto libert�� 24 . Tanto che la comprensione delle cose precede il nostro modo di comportarci nei loro confronti, anzi lo stesso comportamento � un modo di comprendere 25 - si annuncia qui quella che, in futuro, sar� la preminenza dell�etica. In realt� quindi, dieci anni dopo, i dubbi e le critiche sono sempre gli stessi; una differenza va per� evidenziata: ora nell�articolazione delle obiezioni � meno presente l�influsso di Heidegger � cos� consistente ne La th�orie de l�intuition dans la ph�nom�nologie de Husserl 26 . 23 EDE, p. 23, corsivo mio. 24 Ibidem, p. 25, corsivo mio. L�vinas accenna pure alla differenza, su questo punto, tra Husserl e Heidegger per il quale �l�uomo � gi� sempre sommerso dall�esistenza�. 25 Ibidem, p. 55. 26 Si vedano, ad esempio: pp. 9-10; 140; 145-146; 163-165; 166.

Anteprima della Tesi di Matteo Penati

Anteprima della tesi: Levinas e la scuola fenomenologica, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Matteo Penati Contatta »

Composta da 207 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6731 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.