Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Diritti umani e politica estera irlandese nel secondo dopoguerra

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

18 Stormont 15 , firmato l'11 aprile 1998 a Belfast, la Repubblica d'Irlanda ha modificato la sua Costituzione rinunciando alle pretese territoriali sul Nord dell'isola. La modifica è stata approvata, in un referendum svoltosi il 22 maggio dello stesso anno, dal 94% dei votanti; nello stesso giorno gli accordi di Stormont vengono approvati, con il 72% dei voti, anche in Irlanda del Nord. Le elezioni legislative del maggio 2002 registrano la vittoria del Fianna Fáil e del primo ministro Bertie Ahern che viene confermato alla guida del governo del paese. 15 Vedi storia Irlanda del Nord.

Anteprima della Tesi di Monia Donati

Anteprima della tesi: Diritti umani e politica estera irlandese nel secondo dopoguerra, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Monia Donati Contatta »

Composta da 191 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1632 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.