Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

''Il Potere è nei media''. La P2 e l'editoria nella stampa italiana e inglese

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 Solo nei numerosi volumi della Commissione parlamentare d'inchiesta sulla loggia P2 vi è traccia di una delle rare riunioni del gruppo. Il verbale è quello dell'incontro del 5 marzo 1971 dove risultano quaranta invitati. All'ordine del giorno sono posti argomenti di carattere esclusivamente politico: a) situazione politica ed economica dell'Italia; b) minaccia del PCI, in accordo con il clericalismo, volta alla conquista del potere; c) carenza di potere delle forze dell'ordine; d) mancanza di una classe dirigente e assoluta incapacità del governo nel procedere alle riforme necessarie per lo sviluppo civile e sociale del Paese; e) dilagare del malcostume, della sregolatezza e di tutti i più deteriori aspetti della moralità e del civismo; f) nostra posizione in caso di ascesa al potere dei clerico-comunisti; g) rapporti con lo Stato italiano 18 . Ciò che colpisce immediatamente leggendo questo ordine del giorno è il carattere estremamente conservatore e quasi bigotto di alcune affermazioni, come per esempio nel punto e). Inoltre La P2 presenta alcune caratteristiche di eversione rispetto alla legge massonica e cioè il fatto che in Massoneria si parli di tutto, tranne che di politica come movimento (i massoni non possono appoggiare un partito, almeno secondo la Massoneria inglese 19 ) e religione. Altri elementi di scontro con la Massoneria ufficiale sono il fatto che Gelli non sia stato eletto da nessuno e che i fratelli non si incontrino mai 20 . Scorrendo si nota anche una sfiducia nello Stato italiano che viene quasi descritto come ente estraneo, nel quale i piduisti non si riconoscono: si legge una sorta di resistenza allo statalismo che giustifica l'esistenza della P2 come subapparato, uno stato segreto nello Stato di diritto. 18 Cecchi A., op. cit., pp. 15-20 19 Bisogni, Bonvicini, Castellacci, Esposito, Gentile, Mola, Moramarco, Pisoni, Schwarzenberg , La Libera muratoria. Massoneria per problemi. Sugarco edizioni, Milano 1978, pp. 151-159 20 Ibidem, pp. 151-159

Anteprima della Tesi di Elisa Maria La Rocca

Anteprima della tesi: ''Il Potere è nei media''. La P2 e l'editoria nella stampa italiana e inglese, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Elisa Maria La Rocca Contatta »

Composta da 243 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7258 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.