Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il vincolo di giudicato nel controllo di costituzionalità delle leggi

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

In primo luogo, si può porre la questione dell’ intangibilità delle pronunce della Corte, con lo scopo di verificare il grado effettivo di immodificabilità e le garanzie esistenti in favore del giudicato costituzionale. In secondo luogo, si può adottare il punto di vista della ‘tangibilità’: discutere dell’opportunità di predisporre strumenti (attualmente inesistenti) per controllare le decisioni, cioè di introdurre garanzie nei confronti della Corte stessa. Un punto di vista che implica il tentativo di ideare nuove forme di garanzia, considerata la difficoltà di applicare quelle tradizionali.

Anteprima della Tesi di Valeria Cinollo

Anteprima della tesi: Il vincolo di giudicato nel controllo di costituzionalità delle leggi, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Valeria Cinollo Contatta »

Composta da 124 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2294 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.