Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La balanced scorecard come supporto alla pianificazione interattiva

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo I Figura 1.1 Efficienza di breve periodo Efficacia di breve periodo Efficienza di medio-lungo periodo Efficacia di medio-lungo periodo CONTROLLO DIREZIONALE CONTROLLO STRATEGICO Tratto: da Bergamin Barbato M., Programmazione e controllo in un’ottica strategica, Torino, Utet, 1991, pag. 44. E’ importante sottolineare come tale approccio si distacchi dalla tradizionale visione gerarchica dei momenti decisionali inizialmente sviluppata da Anthony, che considerava, in un’ottica piramidale, la formulazione della strategia, quindi il controllo direzionale ed infine il controllo operativo. Nell’attuale era della conoscenza il controllo strategico deve essere interpretato come un processo integrato di competenze manageriali ed una potenziale fonte di vantaggio competitivo. Per diventare tale, il controllo strategico deve allora diventare un’espressione della cultura manageriale. Ad esso devono afferire i contributi (culturali), quali la comunicazione della strategia, il suo monitoraggio e valutazione costante e, non meno importante, la cultura della responsabilizzazione e dell’incentivazione. Così questo controllo, evoluzione di quello tradizionale centrato sulla gestione operativa, deve aiutare a monitorare il posizionamento di un’impresa nel tempo e nello

Anteprima della Tesi di Marilena Massera

Anteprima della tesi: La balanced scorecard come supporto alla pianificazione interattiva, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Marilena Massera Contatta »

Composta da 375 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7837 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 88 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.