Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La traduzione del testo filmico: ''Die bleierne Zeit'' e la sua versione italiana a confronto

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 rappresentato dalla traduzione di tipo estraniante, il cui fine intrinseco è la preservazione della specificità linguistica e culturale dell’opera originale. Dopo aver descritto nelle sue linee essenziali la strategia traduttiva pragmatica proposta da Herbst ci occuperemo, nel quarto capitolo, di valutarne criticamente alcuni aspetti a nostro parere discutibili dal punto di vista non solo del rispetto dell’alterità culturale del testo filmico originale, ma anche della preservazione della funzione di mediazione interculturale che dovrebbe essere propria del tradurre, contrapponendo all’atteggiamento pragmatico e orientato al testo d’arrivo di Herbst approcci traduttivi essenzialmente orientati al testo di partenza e alla conservazione della sua specificità individuale e culturale (in primis le posizioni di Berman e Meschonnic). Nel quinto capitolo, infine, ci concentreremo sull’analisi contrastiva per confermare o smentire rispetto al caso specifico la denunciata tendenza naturalizzante del modello di traduzione imperante. In quest’ultima sezione ci occuperemo di confrontare i due testi filmici discutendo i passi del doppiaggio che non soddisfano il requisito di fedeltà rispetto al testo originale, intendendo con il termine fedeltà “la capacità del testo tradotto di mantenere un rapporto forte di identità con il testo originale a dispetto delle manipolazioni necessarie al processo traduttivo.” 1 Relativamente a ciascuno di questi casi proporremo una nostra alternativa di traduzione che, pur cercando di instaurare questo rapporto di fedeltà con il testo di partenza, rispetti allo stesso tempo i vincoli imposti dalla sincronizzazione 2 . 1 T. Accietto, I. Fernández, H. Lozano Miralles, “Lo sguardo del traduttore nel cinema: enunciazione cinematografica ed enunciazione traduttiva”, Traduzione multimediale per il cinema la televisione e la scena, a cura di C. Heiss, R.M. Bollettieri Bosinelli, Bologna: CLUEB, 1996, p. 233. 2 La valutazione di questi ultimi sarà condizionata dai modesti mezzi tecnici di cui siamo a disposizione, vale a dire un normale schermo televisivo.

Anteprima della Tesi di Isabella Amico Di meane

Anteprima della tesi: La traduzione del testo filmico: ''Die bleierne Zeit'' e la sua versione italiana a confronto, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Isabella Amico Di meane Contatta »

Composta da 191 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6678 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.