Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Studio nosografico dell'impegno cardiaco nelle malattie renali del cane

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

L’effetto vasocostrittore è uno dei più potenti conosciuti e agisce direttamente sulla muscolatura liscia delle arteriole: l’aumento delle resistenze determina aumento della pressione arteriosa. La secrezione dell’aldosterone, sotto stimolazione dell’angiotensina II, eleva la ritenzione di sodio a livello del tubulo prossimale del rene con conseguente richiamo di acqua e aumento del volume del sangue. Ad equilibrio ristabilito, l’angiotensina viene trasformata in un peptide inattivo ad opera dell’angiotensinasi. Va sottolineato che il meccanismo di controllo dell’aldosterone nei confronti della produzione di renina è indirettamente legato alla ritenzione del sodio promossa dall’ormone stesso. L’impoverimento di sodio rappresenta lo stimolo per la secrezione di renina, mentre l’aumento della natremia plasmatica porta ad un arresto o ad una riduzione della secrezione dell’ormone. In definitiva è la concentrazione dell’aldosterone, che rappresenta l’oggetto dell’autoregolazione. (16). In realtà sino alla fine degli anni ’50 si è ritenuto che la regolazione dell’escrezione renale del sodio dipendesse esclusivamente da due fattori: la pressione di perfusione renale (che corrisponde alla pressione arteriosa) e la secrezione di aldosterone. Secondo questo concetto un’aumento della volemia (per esempio conseguente ad un incremento del volume di sodio nella

Anteprima della Tesi di Emilia Forlani

Anteprima della tesi: Studio nosografico dell'impegno cardiaco nelle malattie renali del cane, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Medicina Veterinaria

Autore: Emilia Forlani Contatta »

Composta da 68 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4680 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.