Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La dottrina della risposta flessibile: questioni di sicurezza europea e globale negli anni Sessanta

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 La tecnologia nucleare ha rivoluzionato completamente il modo di pensare il conflitto internazionale. �Si sono concentrate grandi attenzioni e sforzi da parte dell'alleanza sulla prevenzione del conflitto. I nostri principali obiettivi militari nel caso di guerra nucleare causata da un attacco maggiore sull'Alleanza sarebbero la distruzione delle forze militari nemiche, tentando di preservare bene le industrie e l'integrit� della societ� alleata. A nostro migliore giudizio, distruggere forze nemiche preservando le nostre societ� � un obiettivo militare non completamente irraggiungibile. Anche se si dovessero verificare scambi molto sostanziali d�armi nucleari, il danno sofferto dai belligeranti varierebbe largamente, e dipenderebbe dagli obiettivi che sono colpiti. Nel caso in cui, ambo le parti confinino i loro attacchi verso importanti obiettivi militari, il danno, pur alto per entrambe le parti, sarebbe significativamente pi� basso che nella circostanza in cui fossero attaccate anche le aree urbano/industriali� 5 . Alla luce di queste conclusioni, gli Stati Uniti svilupparono propri piani secondo un ordine tale da permettere una variet� di scelte strategiche. Istituirono anche un numero di programmi che avrebbero dovuto mettere l'Alleanza in condizione di partecipare a una 5 Dipartimento di Stato, S/P fascicolo. Lot 69 D 121. Europa. Top Secret. Lettera indirizzata dal Segretario della Difesa McNamara all�incontro ministeriale del Consiglio del Nord Atlantico. Atene, 5 maggio 1962. In FRUS 1961- 63, Vol. cit.

Anteprima della Tesi di Jacopo D'amico

Anteprima della tesi: La dottrina della risposta flessibile: questioni di sicurezza europea e globale negli anni Sessanta, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Jacopo D'amico Contatta »

Composta da 139 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2194 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.