Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La determinazione del trattamento di fine rapporto nella giurisprudenza

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione 4 anacronistica, ma manchevole. D’altro lato, l’illustrazione del solo trattamento di fine rapporto sarebbe insoddisfacente. Infine un’analisi solo parallela e comparativa del vecchio e del nuovo istituto rischierebbe di sottovalutare le ragioni politiche e tecniche dell’intervento legislativo e di precludere la comprensione della ratio e la soluzione dei gravi problemi di interpretazione posti dal nuovo testo normativo. Non solo per un dovere di completezza dell’esposizione è dunque necessario riepilogare, sia pur rapidamente, l’evoluzione storica dell’indennità di anzianità e la complessa genesi del nuovo istituto, ma anche perché proprio dall’esame delle motivazioni, spesso anche squisitamente giuridiche, può essere trovata la chiave di interpretazione della disciplina del trattamento di fine rapporto. L’illustrazione dell’ormai superato istituto dell’indennità di anzianità potrà dunque, essere limitata ai dati essenziali, ma tra questi occorrerà sottolineare quelli strutturalmente caratterizzanti ed identificabili nella qualificazione dell’indennità come retribuzione differita e come automatismo salariale. Con riguardo a questa duplice qualificazione può essere colta, infatti, la portata vera e rivoluzionaria, dell’innovazione legislativa e che emerge dal confronto non di disciplina esteriore ma di struttura tra i due istituti da cui possono essere compresi e valutati i problemi, ancora non tutti evidenti e definiti, che si pongono o si porranno all’attenzione della dottrina e della giurisprudenza, non meno che della contrattazione collettiva.

Anteprima della Tesi di Fausto Di Battista

Anteprima della tesi: La determinazione del trattamento di fine rapporto nella giurisprudenza, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Fausto Di Battista Contatta »

Composta da 138 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4527 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 24 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.