Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il Wto e l'Unione europea

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

nonostante il fatto che gli Usa fossero tra i firmatari della carta stessa. Di conseguenza l’Organizzazione non divenne mai operativa. A seguito del fallimento dell’ITO, quindi, il GATT assunse un’importanza notevole, trovandosi ad essere l’unico accordo internazionale ad occuparsi di commercio. 2. Il GATT: struttura e scopi. Il GATT è l’accordo che i 23 paesi riunitisi a Ginevra nella primavera- estate 1947 firmarono con lo scopo di favorire il libero commercio di beni tra paesi contraenti. Una volta chiarito che il GATT è un accordo e non un ente internazionale, però, si deve anche considerare che spesso si usa rifersi al GATT parlando di “organizzazione informale”, usando un’espressione non del tutto corretta, ma efficace. L’ambito di applicabilità di quest’accordo riguarda, come accennato, il commercio internazionale di prodotti industriali, e la sua importanza è facilmente intuibile se si considera che, dopo il fallimento dell’ITO, il GATT è rimasto l’unico strumento di governo degli scambi internazionali di beni. I paesi contraenti originari erano, come detto in precedenza, 23 e comprendevano già paesi molto importanti dal punto di vista del commercio internazionale; il GATT era quindi applicabile ad una percentuale consistente del commercio di beni già dai primi anni del suo funzionamento. Nel 1994 i paesi aderenti erano diventati addirittura 123: la grande maggioranza degli scambi di beni erano, dunque, governati secondo le sue disposizioni. Il testo originario, che comprendeva 29 articoli, ha subito diversi emendamenti nel corso degli anni successivi. Le modifiche più sostanziali, però, risalgono al 1994, anno in cui fu redatto un nuovo testo

Anteprima della Tesi di Penelope Vecli

Anteprima della tesi: Il Wto e l'Unione europea, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Penelope Vecli Contatta »

Composta da 146 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8640 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 42 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.