Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

JLab: un sistema per la creazione di animazioni di algoritmi. Gestione degli algoritmi

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 Studia le tecniche per rappresentare dinamicamente la visualizzazione ad alto livello dell'algoritmo, sia attraverso l'uso di un medium passivo sia con un sistema interattivo. Un campo di ricerca correlato, ma non discendente dal precedente, si è affermato all’inizio degli anni ’90 e adesso è in pieno sviluppo: • programmazione visuale: Studia le tecniche per la specifica visuale di un programma o di un algoritmo animato. 2.1 Tassonomia della Visualizzazione del Software In questo capitolo introduciamo la suddivisione in categorie basandoci sul modello comunemente accettato per la classificazione del software di Price[27]. Possiamo classificare un sistema di visualizzazione del software secondo i criteri riportati di seguito: affianchiamo ad ognuno di essi le domande che ci aiuteranno a capire le caratteristiche di ogni sistema; per una descrizione più dettagliata della tassonomia si vedano le tesi di Ciola[11] e Marrassini[19]. 1. Campo d'azione Che tipo di algoritmi o programmi può riuscire a visualizzare? Generalità: che tipo di hardware, sistema operativo o linguaggio è richiesto? Scalabilità: esistono limitazioni alla dimensione dei programmi o all'insieme dei dati trattabili?

Anteprima della Tesi di Leonardo Battagli

Anteprima della tesi: JLab: un sistema per la creazione di animazioni di algoritmi. Gestione degli algoritmi, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Leonardo Battagli Contatta »

Composta da 128 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 982 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.