Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Trasporto aereo dopo l'11/09: evoluzione della domanda e principali effetti sulle compagnie di linea

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

cercato di considerare il caso delle imprese low cost, analizzando Ryanair e Southwest. Ho approfondito il mercato aereo statunitense, considerando quattro imprese, perché è il mercato quello dove gli effetti della crisi sono stati più rilevanti, ma allo stesso modo ho cercato anche di dare un cenno sulla situazione dei vettori non occidentali. Ho scelto di trattare questo argomento per diversi motivi. Innanzitutto lo stretto rapporto di interdipendenza tra il turismo e il trasporto aereo: è praticamente impossibile attuare viaggi a lungo raggio senza usufruire di questo mezzo di trasporto. Inoltre, quello che è successo l’11 settembre 2001 ha sicuramente lasciato un segno in ogni aspetto della nostra società. La crisi post attentati non si limita a una semplice diminuzione dell’utenza. Nel settore aereo è in parte cambiato per i consumatori il modo di viaggiare utilizzando questo mezzo. Inoltre è anche la più grossa crisi del settore, non esiste nessun precedente simile ed è quindi ancora più difficile fare delle previsioni sul futuro. Oltre a questo è anche la prima crisi della domanda del mezzo in se, infatti se in passato ci sono state delle riduzione dell’utenza su specifiche tratte o per alcuni periodi, questa è la prima volta che la crisi riguarda la “paura di volare”. Infine, le modifiche del mercato non hanno solo minato alcune singole imprese, ma hanno fatto posto in evidenza alcuni dei problemi che probabilmente diventeranno sempre più rilevanti nei prossimi anni. Chi si deve fare carico dei costi di sicurezza aerea? Sino a che punto è lecito che un Governo finanzi delle imprese al limite del fallimento? Come possiamo garantire una concorrenza in un mercato mondiale? Ma soprattutto i problemi del settore hanno evidenziato un altro dubbio, cioè se esista un modo efficiente per far fronte a crisi di questo tipo. Il lavoro che segue, non esaustivo dell’argomento, vuole dare un quadro essenziale della situazione e offrire spunti di riflessione su un mercato che attualmente attraversa un periodo di profonde modifiche.

Anteprima della Tesi di Ilaria Molinelli

Anteprima della tesi: Trasporto aereo dopo l'11/09: evoluzione della domanda e principali effetti sulle compagnie di linea, Pagina 2

Diploma di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Ilaria Molinelli Contatta »

Composta da 113 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3496 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.