Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le tecnopoli in Giappone

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

punto con il II , III, IV Piano Globale di Sviluppo Nazionale rispettivamente del 1969, 1977, 1987. Il primo ed il secondo Piano cercarono di correggere ed equilibrare le disparità regionali tra le grandi e sovraffollate città del centro e lo spopolamento dei distretti periferici, attraverso una politica regionale aggressiva; il terzo programma, che fu adottato in un periodo di transizione verso la bassa crescita economica seguita alla crisi energetica dei primi anni '70, mirava, invece, a correggere i problemi dello spopolamento e del sovraffollamento incentrando l'attenzione sulla stabilità più che sullo sviluppo e sulla stabilità della popolazione più che sull'industria. Il quarto Piano Globale per lo Sviluppo Nazionale, infine, attribuiva grande importanza all'informazione e alle industrie a tecnologia avanzata più che alle industrie pesanti e tentava di correggere gli squilibri regionali favorendo scambi tra le regioni più sviluppate e quelle periferiche più arretrate. Sebbene vi siano delle differenze tra i quattro progetti, ciò che

Anteprima della Tesi di Alessandra Guaglianone

Anteprima della tesi: Le tecnopoli in Giappone, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Alessandra Guaglianone Contatta »

Composta da 128 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2261 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.