Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Efficacia biologica della radiazione spaziale in presenza di schermature

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

L’effetto delle diverse schermature è meglio evidenziato utilizzando il rapporto tra i coefficienti ∆ delle curve in fluenza ( ∆ / ∆ 500 ). Il fascio di ioni Fe da 500 MeV/n privo di schermatura è preso come riferimento. Irr. diretto ( ∆ / ∆ 500 ) Progenie ( ∆ / ∆ 500 ) Fe 500 MeV/n + Al 0,7 ± 0,1 1,2 ± 0,2 Fe 500 MeV/n + PMMA 1,0 ± 0,1 1,4 ± 0,1 Fe 500 MeV/n + Pb 1,5 ± 0,1 1,9 ± 0,2 A basse dosi, e per gli effetti a lungo termine, tutte le schermature determinano un maggior danno rispetto al fascio non schermato. A breve termine, solo la schermatura di Pb causa un incremento dell’effetto. 1,2 1,4 1,9 0,7 1 1,5 Fe 500 MeV/n + Al Fe 500 MeV/n + PMMA Fe 500 MeV/n + Pb ∆ / ∆ 500 Irr. diretto Progenie

Anteprima della Tesi di Marcello Atzori

Anteprima della tesi: Efficacia biologica della radiazione spaziale in presenza di schermature, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Marcello Atzori Contatta »

Composta da 99 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1095 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.