Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Efficacia biologica della radiazione spaziale in presenza di schermature

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Linea cellulare utilizzata AG1522 (fibroblasti umani di pelle) Irraggiamento con fasci di ioni Fe ad HIMAC (Chiba) 500 MeV/n (LET # 200 KeV/ Πm) 200 MeV/n (LET # 442 KeV/ Πm) Schermatura sul fascio da 500 MeV/n: Al (3 cm; 8,1 g/cm 2 ), Pb (1 cm; 11,3 g/cm 2 ), PMMA (5,6 cm; 6,7 g/cm 2 ) Lo spessore dei materiali è stato scelto in modo che il range residuo sia, per quanto possibile, simile a quello del fascio da 200 MeV/n (circa 8 mm in acqua) Tre esperimenti indipendenti, dosi tra 0,25 e 2 Gy Irraggiamento con radiazione gamma da 60 Co presso l’Istituto Nazionale dei Tumori (Milano) Dosi tra 0,25 e 4 Gy

Anteprima della Tesi di Marcello Atzori

Anteprima della tesi: Efficacia biologica della radiazione spaziale in presenza di schermature, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Marcello Atzori Contatta »

Composta da 99 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1095 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.