Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La sentenza della Corte Europea dei diritti dell'uomo Refah Partisi contro Turchia - Aspetti della libertà di religione in Turchia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

queste ragioni che la Corte Europea preferisce ricondurre l’argomento alle disposizioni dell’articolo 11. Questo permette alla Corte di poter avere un più ampio margine di decisione, valutando non la violazione della libertà di religione del singolo, ma dell’intera collettività, creando meno interferenze con il diritto locale. Le differenze tra i due articoli, 9 e 11, riguardano i soggetti. Infatti, l’articolo 11 garantisce la libertà di religione della collettività e non solo quella del singolo come invece si evince dall’articolo 9. L’articolo 11 garantisce, in via generale, l’aspetto collettivo, sancendo chiaramente il “principio della piena libertà per gli individui, di riunirsi a scopi pacifici e di associazione”, con i soli limiti previsti dalla norma che sono, in sostanza, i medesimi già stabiliti per l’esercizio dei diritti al rispetto della vita privata e familiare, alla libertà di coscienza, di pensiero, di religione e di espressione. 19 Questo fenomeno coinvolge la Corte Europea, la quale deve intervenire in caso di comportamenti repressivi dello Stato nei confronti dei gruppi religiosi. Si ha una duplice garanzia della libertà religiosa del singolo, sia all’interno della società, sia come membro del gruppo religioso. La Convenzione Europea ha, però, avvertito l’esigenza di esprimere giuridicamente questo particolare rilievo delle formazioni sociali in 19 Ci si riferisce alle limitazioni rese necessarie in una società democratica, per la sicurezza nazionale, la sicurezza pubblica, la prevenzione del crimine, la tutela della salute.

Anteprima della Tesi di Matteo Pegoraro

Anteprima della tesi: La sentenza della Corte Europea dei diritti dell'uomo Refah Partisi contro Turchia - Aspetti della libertà di religione in Turchia, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Matteo Pegoraro Contatta »

Composta da 193 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5280 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.