Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Telelavoro e pubblica amministrazione: opportunità e prospettive

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

L’applicazione su vasta scala del telelavoro dovrebbe provocare profondi mutamenti nel mondo del lavoro, facendo sentire i suoi effetti sia dal punto di vista economico sia da quello psicologico e sociale. Per quanto riguarda l’aspetto economico i vantaggi derivanti dal telelavoro sono principalmente quelli legati alla soddisfazione delle direttive aziendali in campo di flessibilità e al recupero di aree depresse. Il telelavoro risponde, indubbiamente, a molte delle esigenze che le imprese moderne sentono a causa delle nuove condizioni economiche del mondo post- industriale. Notevoli opportunità s’intravedono anche nel campo dello sviluppo e del recupero di aree depresse. L’indipendenza da infrastrutture, che non siano quelle necessarie ad una attività telematica, permetterebbe di creare centri di telelavoro anche in zone che precedentemente erano state penalizzate proprio dalla mancanza di buoni collegamenti stradali, di una vita economica vivace etc. In questo senso, politici e studiosi hanno evidenziato i potenziali vantaggi per il meridione: nel campo del telelavoro il sud potrebbe, infatti, partire da una buona posizione, visto che l’elevato numero di laureati di cui dispone potrebbe offrire una elasticità mentale e una capacità di simbolizzazione indispensabile per questo tipo di attività. Numerosi sono gli studiosi 10 che elencano alcune ripercussioni negative che l’applicazione del telelavoro comporterebbe anche da un punto di vista economico. A suscitare la diffidenza delle imprese, poi, ci sono i costi di installazione e gestione delle attrezzature necessarie per il telelavoro: secondo molti si tratta 10 G. Lanzavecchia, ”Il lavoro di domani”, Roma, 1996.

Anteprima della Tesi di Tania Cataldi

Anteprima della tesi: Telelavoro e pubblica amministrazione: opportunità e prospettive, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Tania Cataldi Contatta »

Composta da 115 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4314 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.