Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il contributo della statistica alla gestione delle vendite. Un caso concreto: Acraf Spa

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 CAPITOLO 1 LA STATISTICA PER L’IMPRESA 1.1 La statistica per le diverse funzioni aziendali La diffusione dell’informatica dapprima e della telematica successivamente hanno enormemente accresciuto negli ultimi anni le possibilità di accesso, organizzazione e impiego di grandi quantità di dati per le imprese. Il ruolo della statistica, in questo quadro, è quello di fornire gli strumenti per la sintesi di tali masse di dati e per l’utilizzo ottimale delle opportunità che essi offrono. L’analisi statistica è oggi il valore aggiunto di un gran numero di imprese di successo, in quanto consente loro di analizzare i dati e di trarre conclusioni. Invece di affidarsi alle sensazioni, i dirigenti quantificano le relazioni utilizzando l’analisi statistica e, in conseguenza di ciò, sono in grado di prendere decisioni migliori. L’analisi statistica permette a chi la utilizza di trovare soluzioni a problemi in una varietà di settori. L’impiego appropriato di tecniche statistiche moderne per una efficiente gestione dell’impresa deve ovviamente fondarsi su un' adeguata e crescente preparazione del personale preposto a tali compiti all’interno delle strutture dell’azienda.

Anteprima della Tesi di Marco Grespigna

Anteprima della tesi: Il contributo della statistica alla gestione delle vendite. Un caso concreto: Acraf Spa, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Marco Grespigna Contatta »

Composta da 75 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4942 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.