Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Dalla checklist al sistema informativo: strumenti di rilievo e metodi di valutazione della qualità negli ambienti di vita e di lavoro

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

La salubrità degli ambienti confinati. Politecnico di Milano - BEST 14 1.1 LA SICK BUILDING SYNDROME. La SBS, o Sindrome da Edificio Malato, è una situazione in cui la maggio- ranza degli occupanti 2 manifesta uno stato generale di malessere caratte- rizzato da un quadro clinico confuso, i cui sintomi si alleviano o scompaiono del tutto durante il periodo di astensione dal lavoro. Si possono individuare cinque aree sintomatiche principali: ƒ Manifestazioni respiratorie: sensazione di irritazione e secchezza delle mucose nasali e faringee, reazioni asmatiche anche in soggetti non asmatici; ƒ Manifestazioni oftalmiche: secchezza e irritazione delle mucose degli occhi; ƒ Manifestazioni cutanee: arrossamento della pelle, secchezza, in alcuni casi eritemi e dermatiti; ƒ Sensazioni olfattive e gustative sgradevoli; ƒ Manifestazioni neuropsichiche: torpore, sonnolenza, difficoltà di concentrazione, diminuzione della memoria, mal di testa, nausea e vertigini 3 4 . Tutti questi sintomi possono avere, ovviamente, delle cause indipendenti dalle caratteristiche ambientali. L’aspetto fondamentale è la ricorrenza dei sintomi; la SBS migliora nei giorni di assenza dall’edificio e si ripresenta al ritorno sul luogo di lavoro; i sintomi possono manifestarsi entro 15-20 minuti di esposizione o possono essere ritardati di qualche ora. Ogni sintomo che si presenta normalmente e migliora o si risolve durante il tempo passato lontano da un edificio, è ascrivibile ad una sindrome da edificio malato. Non esiste un evidenza sintomatica rilevabile attraverso una visita medica: la diagnosi della malattia può essere condotta solo con un questionario, che includa domande sull’ambiente fisico di lavoro, ma anche sulle condizioni psico-sociali del soggetto che possono influenzare la manifestazione dei sintomi. 2 Ognuno si relaziona in modo diverso all’ambiente circostante, ne deriva che anche in edifici considerabili sani ci può essere una minoranza di utenti che lamentano situazioni di malessere. Per parlare di SBS è necessario che una percentuale consistente degli occupanti riporti sintomi riferibili alle caratteristiche dell’edificio. 3 [BAGLIONI1990] Adriana Baglioni, Silvia Piardi; Costruzioni e salute - Criteri, norme e tecniche contro l'inqui- namento interno; Franco Angeli, Milano, 1990. 4 [LI1997] Baizhan Li; Priority factors influencing sick building syndrome symptoms in offices; in: Proceedings of Healthy Buildings 1997: Global Issues and Regional Solutions, Washington DC, USA, 1997.

Anteprima della Tesi di Alberto Caccia

Anteprima della tesi: Dalla checklist al sistema informativo: strumenti di rilievo e metodi di valutazione della qualità negli ambienti di vita e di lavoro, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Alberto Caccia Contatta »

Composta da 371 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2577 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.