Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il comando del dipendente nella giurisprudenza

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Il comando del dipendente nella giurisprudenza 13 temporale del distacco, l’esercizio del potere di conformazione, in altre parole indirizzerà il lavoratore nello svolgimento dell’opera, sarà responsabile della sua salute nell’ambiente di lavoro ed in generale eserciterà tutti i poteri connessi allo stretto esercizio dell’attività lavorativa. L’inserimento di un lavoratore nell’organico di un’altra azienda può anche configurare un’ipotesi di successione nel rapporto con la conseguenza che l’originario rapporto si estingue e il distaccatario diventa successore del distaccante. Generalmente, in queste ipotesi si ha un accordo tra le società e due rapporti nettamente distinti. Nel distacco si ha, non successione nel rapporto, ma successione nel credito e ciò comporta che il rapporto dal lato del datore di lavoro presenti due soggetti, il titolare originario, che rimane titolare del debito retributivo, e il nuovo imprenditore, titolare del credito. La fattispecie, secondo Magno, può essere anche costruita diversamente: il distaccatario diventa un mero adiectus solutionis causa cioè un mero indicato per il pagamento 8 , semplice strumento per l’adempimento dell’obbligazione, risultando estraneo alla titolarità di qualunque posizione soggettiva con riguardo al lavoratore. Secondo 8 V. Art. 1088 c.c. e v. a favore: P. Magno “Le vicende modificative del rapporto di lavoro subordinato” Padova, Cedam 1976. Contra: Cass. sez. lav. 16 aprile 1984 n° 2471 in Foro it. 1985, 142.

Anteprima della Tesi di Francesca Mignoni

Anteprima della tesi: Il comando del dipendente nella giurisprudenza, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Francesca Mignoni Contatta »

Composta da 138 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9945 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.