Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il comando del dipendente nella giurisprudenza

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Il comando del dipendente nella giurisprudenza 6 ne erano già stati delineati i profili di legittimità e i connotati costituitivi. In effetti, il comando o distacco nasce nel pubblico impiego. 3 Dalla normativa del vecchio pubblico impiego si evince che, l’impiegato di ruolo poteva essere comandato per tempo determinato e, in via eccezionale, presso altra amministrazione statale (comando) o presso enti pubblici (distacco). Il trattamento economico solo nel primo caso era sostenuto dall’ente d’appartenenza perché il dipendente rimaneva sempre all’interno di un’amministrazione che faceva capo allo Stato; ma, in ambedue le ipotesi, il periodo trascorso nella posizione di comando era computato agli effetti del trattamento di quiescenza e di previdenza. La giurisprudenza della Corte di Cassazione ha, per la prima volta, trattato un caso particolare di distacco: ”Qualora un dipendente pubblico sia comandato dall’ente datore di lavoro a prestare la propria attività presso un soggetto di diritto privato, la ricorrenza di un autonomo rapporto di lavoro privatistico con detto soggetto, ed il seguente diritto ad una retribuzione separata rispetto a quella inerente al rapporto di pubblico impiego, non derivano automaticamente 3 L’istituto è regolato compiutamente, per gli impiegati civili dello stato, dagli art. 56 e 57 del D.P.R 10/01/1957 n°3, il cui testo è stato novellato dall’art. 34 D. P. R. 28 dicembre 1970 n° 1077.

Anteprima della Tesi di Francesca Mignoni

Anteprima della tesi: Il comando del dipendente nella giurisprudenza, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Francesca Mignoni Contatta »

Composta da 138 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9946 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.