Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Principi contabili e fattispecie relative all'art. 2621 c.c.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Problemi topici del bilancio d’esercizio b) divieto di raggruppare le voci indicate distintamente dalla legge; c) obbligo di fornire informazioni supplementari, quando quelle richieste dalle singole norme di legge non sono sufficienti a fornire la rappresentazione veritiera e corretta della situazione patrimoniale, economica e finanziaria della società; d) obbligo di disapplicare le regole legali di redazione del bilancio, se, in casi eccezionali, l’applicazione di esse è incompatibile con la rappresentazione veritiera e corretta della predetta situazione. Ciò legittima la conclusione che anche nella normativa delegata, chiarezza e rappresentazione veritiera e corretta, sono valori autonomi e di pari peso giuridico, e la violazione anche di uno solo di loro determina l’invalidità di bilancio e, quindi, della delibera d’approvazione dello stesso. Alla luce della normativa delegata appare fondata e condivisibile la tesi (prevalente e preferibile rispetto alla veccia legge) che: a) attribuisce al bilancio (nell’unità inscindibile dei suoi tre documenti) la funzione di informare in maniera attendibile e neutrale, tutti i soggetti interessati sulla situazione patrimoniale, economica e finanziaria della società e di mettere in evidenza gli utili effettivamente conseguiti e le perdite comunque sofferte nell’esercizio di competenza; b) ritiene vincolanti: 23 A questo proposito cfr. Jaeger, Osservazione a Cass. 3 settembre 1996, n. 8048 in tema di nullità del bilancio per violazione del principio di chiarezza, in Giur. comm., 1997, pag. 261 e segg.; Colombo, Illiceità del bilancio per incompletezza informativa, in Le Società, 1997, pag. 177.

Anteprima della Tesi di Carlo De Socio

Anteprima della tesi: Principi contabili e fattispecie relative all'art. 2621 c.c., Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Carlo De Socio Contatta »

Composta da 406 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5906 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.