Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Principi contabili e fattispecie relative all'art. 2621 c.c.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Problemi topici del bilancio d’esercizio Il terzo periodo giurisprudenziale, la cui data di inizio può collocarsi intorno agli inizi degli anni ’70, vede apparire, per la prima volta, alcune sentenze nelle quali si afferma che 7 : a) la necessità, per l’esercizio dell’azione di nullità, della dimostrazione dell’esistenza di un interesse “concreto” ed “attuale” all’azione, vale a dire l’esistenza di un pregiudizio eliminabile solo con l’intervento dell’autorità giudiziaria 8 ; b) la necessità, per la declaratoria di nullità, di una irregolarità attinente a voci di apprezzabile rilevanza nell’economia generale del bilancio; c) la necessità che la nullità sia dedotta dalle parti in giudizio, non potendo il giudice rilevarla d’ufficio. 3. La Novella dell’anno 1974. La c.d. battaglia dei bilanci e i principi politici ispiratori della riforma. Proprio in questo periodo fu emanata la legge n. 216 del 1974 9 in cui era rimarcato che il bilancio è atto nell’assemblea e, pertanto, è affetta da nullità la delibera d’approvazione di un bilancio che violi il principio sia della chiarezza 6 Cass., 13 febbraio 1969, n. 484, in Giur. it., 1971, I, 1, c. 628; Trib. Milano, 16 luglio 1973, in Giur. comm., 1974, II, pag. 87; App. Milano, 29 aprile 1971, in Rivista del diritto commerciale, 1971, II, pag. 262. 7 Una delle prime sentenze a questo proposito è del Trib. Milano, 25 ottobre 1971, in Giur. it., 1972, I, 2, pag. 81. 8 App. Milano, 22 settembre 1977, e 27 aprile 1978, in Giur. comm., 1978, II, pag. 688; Trib. Milano, 19 giugno 1977, in Giur. comm., 1978, pag. 545; Trib. Milano, 14 settembre 1978, in il Foro italiano, 1980, I, pag. 441. 9 Decreto legge 8 aprile 1974, n. 95 in G.U., 9 aprile 1974, n. 94, convertito in legge 7 giugno 1974, n. 216 in G.U., 8 giugno 1974, n. 149.

Anteprima della Tesi di Carlo De Socio

Anteprima della tesi: Principi contabili e fattispecie relative all'art. 2621 c.c., Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Carlo De Socio Contatta »

Composta da 406 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5905 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.