Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Principi contabili e fattispecie relative all'art. 2621 c.c.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Problemi topici del bilancio d’esercizio b) considera la violazione del principio di chiarezza causa di nullità del bilancio, per il carattere strumentale di questo principio rispetto all’osservanza del precetto della verità 15 ; c) ribadisce, infine, che la norma contenuta nell’art. 2424 c.c. va letta alla luce del principio di chiarezza enunciato nell’art. 2423 c.c., sul presupposto che la norma contiene solo un paradigma minimo tassativo che va integrato ogni volta che ciò sia necessario per soddisfare il precetto fondamentale della chiarezza 16 . La giurisprudenza, non mancò d’utilizzare soprattutto la relazione degli amministratori, come strumento per completare o chiarire poste incomplete del bilancio, e per giustificare le scelte discrezionali operate dagli amministratori in tema di valutazione delle operazioni non ancora concluse alla data di chiusura dell’esercizio. Si consolidò così il principio per il quale la chiarezza del bilancio andava stabilita, non soltanto in base al documento contabile (nei conti, patrimoniale ed economico), ma anche alla luce delle informazioni, integrazioni, chiarimenti e giustificazioni contenute nella relazione degli amministratori. Il nuovo corso giurisprudenziale scatenò la guerra delle impugnative dei bilanci, che portò alla loro quasi generalizzata invalidazione per la rilevata “non 15 Trib. Napoli, 8 ottobre 1975, in Giur. comm., 1976, II, pag. 38 e segg. 16 App. Milano, 18 maggio 1973, in Giur. it., 1973, I, 2, c. 1035 e segg.; Trib. Milano, 16 luglio 1973, in Giur. comm., 1974, II, pag. 87 e segg.; Trib. Milano, 22 maggio 1972, in Giur. it., 1972, I, 2, c. 876.

Anteprima della Tesi di Carlo De Socio

Anteprima della tesi: Principi contabili e fattispecie relative all'art. 2621 c.c., Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Carlo De Socio Contatta »

Composta da 406 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5906 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.