Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La dottrina Bush. Un'analisi storica e critica.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

federale. In sostanza è un ministero degli interni. Il documento indica il percorso da seguire per arrivare alla creazione di tale ministero. ¾ SECURING THE HOMELAND STRENGTHENING THE NATION, White House (giugno 2002). Contiene alcune linee guida sulle azioni per aumentare la sicurezza interna. ¾ Creazione degli “USA Freedom Corps” che racchiudono le varie organizzazioni dei volontari tra le quali la nuova “Citizen Corps” (Gennaio 2002). È un provvedimento che aumenta e riorganizza il sistema della difesa civile americana. ¾ NATIONAL STRATEGY FOR HOMELAND SECURITY, Office of Homeland Security (16 luglio 2002). Complementare alla USNSS, si occupa della minaccia rappresentata dagli attentati terroristici all’interno degli Stati Uniti. Riorganizza ed indirizza le funzioni degli organismi federali, locali e privati che si occupano della sicurezza nazionale. ¾ Homeland Security Act of 2002 (25 novembre 2002). Il Presidente firma la legge per la creazione del Department of Homeland Security, che diviene operativo il 1 marzo 2003. ¾ THE NATIONAL STRATEGY FOR THE PHYSICAL PROTECTION OF CRITICAL INFRASTRUCTURES AND KEY ASSETS, White House (febbraio 2003). Contiene i provvedimenti per salvaguardare le principali infrastrutture nazionali.

Anteprima della Tesi di Francesco Francescaglia

Anteprima della tesi: La dottrina Bush. Un'analisi storica e critica., Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Francesco Francescaglia Contatta »

Composta da 311 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5659 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 27 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.