Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La dottrina Bush. Un'analisi storica e critica.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Il Presidente statunitense Bush ha elaborato una strategia per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti d’America, nota come dottrina Bush, per rispondere a quelle che vengono considerate le nuove minacce: il terrorismo internazionale, la diffusione delle armi di distruzione di massa e i c.d. stati canaglia. La lotta al terrorismo, prima ancora di trovare una sua teorizzazione formale, è stata attuata in occasione dell’intervento militare in Afghanistan, stato canaglia accusato di proteggere al-Qaida, la rete terroristica ritenuta responsabile degli attentati terroristici dell’11 settembre. L’Amministrazione Bush, poi, ha elaborato la National Security Strategy of the United States of America, documento centrato sulla lotta ai rogue states, ed un “corpus” di altri documenti strategici sostanzialmente miranti a promuovere la dottrina strategica della guerra preventiva. Questa dottrina sembra essere stata elaborata più con riguardo al caso specifico dell’Iraq che come norma generale per la soluzione delle controversie internazionali. Tanto è vero che mentre è stata applicata, appunto, alla crisi irachena, per quanto riguarda la Corea del Nord si sono cercate altre soluzioni. Accanto a ciò l’Amministrazione Bush ha varato il più consistente aumento del budget militare dai tempi di Reagan, accompagnandolo con l’inizio di

Anteprima della Tesi di Francesco Francescaglia

Anteprima della tesi: La dottrina Bush. Un'analisi storica e critica., Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Francesco Francescaglia Contatta »

Composta da 311 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5659 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 27 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.