Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Distribuzione del software in rete: un tool Peer-to-Peer basato su metafore grafiche

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

I Modelli Architetturali 13 1.2.1.3. UMTS Business Model Presso il sito web dell’European Institute for Research and Strategic Studies in Telecommunications (EURESCOM) ([61]), un centro di ricerca specifico per le telecomunicazioni (costituito nel 1991 da venti operatori delle telecomunicazioni europei, tra i quali anche la Telecom Italia), è possibile reperire gli articoli [15] e [16] al cui interno è descritto l’UMTS Business Model schematizzato in Figura 1.5. User Network Operator Subscriber Service Provider Value Added Service Provider Subscription-Subscriber Profile Management Billing Delegation of Service Usage User Service Profile Management Delegation of Service Provision Accounting Usage Payment Payment Billing Billing Payment Usage Payment Payment Figura 1.5: UMTS Business Model In questo modello sono definiti i seguenti business role: • Subscriber: questo business role identifica una persona fisica o un'altra entità che possiede, con un Service Provider, una relazione contrattuale per la fornitura di servizi ad uno o più business role User. Il Subscriber si occupa anche di pagare al Service Provider, con cui ha stipulato un contratto, i servizi di cui usufruisce. • User: questo ruolo identifica una persona, o un’altra entità, autorizzata da un Subscriber ad utilizzare i servizi per cui quest’ultimo ha sottoscritto un contratto con il Service Provider. • Service Provider: questo business role si occupa di fornire un servizio o un gruppo di servizi agli User che li hanno richiesti attraverso la sottoscrizione di un contratto tra il Service Provider e il Subscriber. La fornitura dei servizi è possibile grazie all’interazione tra il Service Provider e il Network Operator. Questo ruolo, inoltre, si occupa di mantenere e gestire le informazioni relative ai Subscriber.

Anteprima della Tesi di Fabrizio Lamberti

Anteprima della tesi: Distribuzione del software in rete: un tool Peer-to-Peer basato su metafore grafiche, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Fabrizio Lamberti Contatta »

Composta da 222 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2749 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.