Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Distribuzione del software in rete: un tool Peer-to-Peer basato su metafore grafiche

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

I Modelli Architetturali 4 1. I Modelli Architetturali 1.1. Introduzione Chiunque voglia distribuire del software, sia esso un negozio, un sito specializzato o un più semplice sito amatoriale, deve organizzare il materiale a propria disposizione secondo alcuni precisi criteri. Ciò è necessario non solo per facilitare il lavoro di gestione e organizzazione di tutti i programmi da parte di chi si occupa di tale distribuzione, ma, anche, per facilitare e accelerare le ricerche di chi fosse interessato ad un particolare software. In questo lavoro di tesi, il cui obiettivo è l’implementazione di un tool in grado di permettere la distribuzione on-line di programmi per calcolatore, si è deciso di classificare il software seguendo tre criteri distinti: • secondo un business model; • secondo un modello architetturale; • secondo un modello commerciale. Nei paragrafi successivi, quindi si analizzano alcuni business model esistenti (paragrafo 1.2) per poi definirne uno proprio, si analizzano i modelli architetturali esistenti presentando per ognuno di questi degli esempi esplicativi (paragrafo 1.3), ed infine, facendo riferimento ad alcuni siti Web specializzati nella distribuzione di software, si analizzano i modelli commerciali esistenti (paragrafo 1.4).

Anteprima della Tesi di Fabrizio Lamberti

Anteprima della tesi: Distribuzione del software in rete: un tool Peer-to-Peer basato su metafore grafiche, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Fabrizio Lamberti Contatta »

Composta da 222 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2749 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.