Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'impresa olonico-virtuale: problemi organizzativi e gestione

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

organico, nell’ambito di un sistema a rete di tipo olonico, per configurarsi ogni volta al meglio come catena del valore più adatta per perseguire le opportunità di business che il mercato presenta. L’obiettivo di questa tesi sarà inoltre quello di analizzare i meccanismi di aggregazione e di coordinamento delle core competences (o nodi olonici) che fanno parte di una IOV. E’ interessante poi notare che lo sviluppo di queste nuove teorie organizzative, come anche il Business Process Reengineering, che si vedrà nel Capitolo 4, è nato dallo studio delle forme di cooperazione e collegamento tra imprese tipico dei distretti industriali del Centro-Nord Italia. Si potrebbe dire infatti che le prime IOV sono stati proprio i distretti industriali italiani, con l’unica differenza che le forme di comunicazione tra imprese avvenivano verbalmente e spesso non ufficialmente, anche tra dipendenti di diverse aziende. L’IOV può essere considerata un tentativo di creare distretti industriali “virtuali”, cioè non localizzati nella stessa zona geografica, questo grazie alle nuove tecnologie di comunicazione (come ad esempio Internet). Gli impatti di Internet e del commercio elettronico possono essere così riassunti: ƒ la globalizzazione: fornisce l'accesso a nuovi mercati e fornitori, ed estende le alleanze a nuove aree geografiche; ƒ la deregolamentazione: più bassi costi di ingresso nei nuovi mercati, e di acquisizione di nuovi clienti; ƒ l'empowerment dei clienti: consente un dialogo diretto, uno-a-uno con quei clienti che sono capaci di esprimere precisamente chi sono e che cosa vogliono; ƒ la pressione dei prezzi in discesa: elimina l'intermediario inefficiente, offre una distribuzione elettronica semplificata e consente di differenziare le opzioni di prodotto;

Anteprima della Tesi di Simone Minghetti

Anteprima della tesi: L'impresa olonico-virtuale: problemi organizzativi e gestione, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Simone Minghetti Contatta »

Composta da 260 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3105 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.