Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La responsabilità penale del sanitario

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 lesioni personali volontarie ex art.582 c.p. 8 in quanto, appunto, inerente al bene dell’integrità fisica. Tuttavia, come è ovvio che sia, non si può condannare a priori un’attività, come quella medico-chirurgica, così nobile, e soprattutto utile per la tutela degli beni primari dell’individuo, solo a causa dell’inevitabile rischio, insito in sé stessa, di intaccare questi ultimi. A questo riguardo, perciò, la dottrina si è ampiamente pronunciata nella ricerca di un unico criterio su cui fondare la liceità di tale attività, anche se, per il vero, a tutt’oggi, dato il notevole divario di opinioni, non si è ancora giunti ad un’intesa . Diverse infatti sono state, nel tempo, le teorie proposte dai giuristi a riguardo. Vari autori, tra cui il Cattaneo e il Fiore, affiancati dal Bettiol in particolare in riferimento ad interventi con esito fausto ritengono, per esempio, che il trattamento medico-chirurgico debba considerarsi lecito poiché consiste in 8 Del resto già il CARNELUTTI F. aveva sostenuto “ che dal punto di vista della forma, cioè dell’elemento fisico dell’atto, è nettamente ciò che la nostra legge una lesione personale…ciò che distingue è l’elemento psicologico dell’operatore”., in Obblighi, poteri e diritti del medico e del chirurgo, Arch. Antropol. Crim. Psichiatria Med. Leg. 1938

Anteprima della Tesi di Roberta Mancuso

Anteprima della tesi: La responsabilità penale del sanitario, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Roberta Mancuso Contatta »

Composta da 167 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 14561 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 31 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.