Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

IT e gestione delle risorse umane

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

- IT e gestione delle risorse umane - Il sistema vincoli/obiettivi/strumenti della funzione HR 9 I. Il sistema degli obiettivi di business La definizione del rapporto tra funzione HR e il sistema degli obiettivi strategici è di difficile comprensione solamente se si considerano quali obiettivi i risultati finanziari o altri tipi di indicatori economici che con le attività della funzione hanno poco a che fare. Il problema fondamentale da capire per studiare questa interrelazione è comprendere non tanto cosa rappresentino in ottica organizzativa gli obiettivi(la quantificazione della performance), quanto quale tipo di logica l’organizzazione segua per potere raggiungere tali obiettivi o quantomeno per disegnare il percorso di intervento che dovrebbe portare al loro raggiungimento; la differenza di approccio è evidente, in quanto se con la definizione di cosa gli obiettivi rappresentano è possibile spiegare il loro ruolo di quantificazione della performance attesa, è evidente come parlare di percorso di intervento e logica organizzativa ha ben più rilevanza per potere poi parlare dell’inquadramento delle diverse attività organizzative in un ambito di contribuzione alla performance totale. Un sistema di gestione basato sul controllo dei risultati finanziari attraverso complessi strumenti di budget si rivela poco idoneo, o per meglio dire insufficientemente idoneo,a indirizzare l’implementazione della strategia,soprattutto se si pensa che attualmente il valore principale presente all’interno delle organizzazioni è quello legato all’interazione delle risorse; il passaggio ad un sistema di gestione strategica improntato sulla valutazione non solo finanziaria dei risultati delle interazioni tra le risorse è stato necessario quale strumento in grado di garantire all’organizzazione movimenti realmente rispondenti alla strategia. Il problema fondamentale che va colto è che il fattore immateriale è divenuto centrale in qual si voglia tipo di organizzazione e che per sua natura esso è difficilmente misurabile con grandezze economiche e finanziarie. Le risorse immateriali quali,per fare un esempio riguardante la funzione HR, le conoscenze per la loro natura presentano alcune caratteristiche che rendono difficili calcoli economici di tipo costi benefici; l’impatto che le risorse immateriali hanno sul risultato organizzativo è di tipo indiretto, ovvero non si traduce direttamente in una performance finanziaria, ma è attraverso catene di rapporti causa-effetto, che possono comportare due o tre stadi,che arriva a manifestarsi in termini quantificabili attraverso indicatori di tipo finanziario. Il significato di quanto detto vuole spiegare come le risorse immateriali si tramutino in risultati nel momento in cui integrate in un contesto di riferimento, ciò significa che non è possibile misurare correttamente il valore di tali risorse separandole dai processi attraverso i quali si integrano con l’organizzazione.

Anteprima della Tesi di Nicola Perucconi

Anteprima della tesi: IT e gestione delle risorse umane, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Nicola Perucconi Contatta »

Composta da 132 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10349 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.