Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La borsa americana: New York Stock Exchange (NYSE) & National Association of Security Dealers Automated Quotation (NASDAQ)

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Federico Damonte NYSE & NASDAQ A.A. 2002 / 03 5 La regolamentazione introdotta migliora la trasparenza del NYSE e ne aumenta l’affidabilità ripristinando in questo modo la fiducia degli investitori e ottenendo la progressiva stabilizzazione del mercato. Nei grafici precedentemente riportati, è illustrato con chiarezza l’andamento dell’indice Dow Jones negli anni ’20 e ’30. Si può notare come la corsa speculativa inizi nel 1924 e termini nel ’29 con il “crash” della borsa. Nel secondo grafico si capisce come la crisi perduri nel tempo fino all’avvento del Presidente Roosvelt che attua la sua politica, l’economia americana inizia la ripresa, con essa il Dow Jones ritrova dei valori di assestamento e quindi una certa stabilità. Dopo la Seconda Guerra Mondiale e il successivo periodo di riassestamento, l’evoluzione della Borsa Americana riprende con l’introduzione di nuove regole volte ad agevolare il trading e soprattutto di nuove tecnologie e servizi. Tra gli anni ’50 e ’70, NYSE è protagonista di un programma di ammodernamento tecnologico che giunge al termine nel 1966 con la completa automazione dei sistemi, inoltre vengono migliorati i servizi offerti agli investitori con l’introduzione di nuovi indici ( NYSE Composite Index nel 1966 ). Si va verso una borsa sempre più pubblica e allo stesso tempo più impresa: non più solo un servizio che agevola le transazioni mettendo in comunicazione compratori e venditori ma una vero e proprio organismo capace di produrre redditi autonomamente. In quest’ottica si concede alle società facenti parte del “Board of Directors” la facoltà di divenire di proprietà pubblica e quindi la possibilità di quotazione. La prima società che si avvalse di tale facoltà fu Merrill Linch nel 1971.

Anteprima della Tesi di Federico Damonte

Anteprima della tesi: La borsa americana: New York Stock Exchange (NYSE) & National Association of Security Dealers Automated Quotation (NASDAQ), Pagina 5

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Federico Damonte Contatta »

Composta da 69 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7166 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.