Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La riorganizzazione di un'impresa che produce su commessa:il caso Nuova C.M.P.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Alfa Layer Srl Via Caboto 53 10129 Torino www.alfalayer.com [email protected] Un altro aspetto negativo legato al precedente è dovuto al fatto che le commesse non sono distribuite durante l’anno: possono esserci più commesse contemporanee in un mese e non essercene per diversi mesi. Nella gestione economica e finanziaria aziendale questa aspetto porta al fenomeno della “stagionalità dei ricavi” che si traduce, per l’azienda, in periodi di alta liquidità seguiti da periodi di bassa liquidità. Si tratta inoltre di commesse che non prevedono pagamenti intermedi ma solo a lavori ultimati e i pagamenti spesso presentano dei ritardi. La dimensione degli ordini dei clienti della Nuova C.M.P. tende sì ad essere piccola ma è di grande valore: una commessa di una sola macchina perforatrice può superare i diecimila euro. Il mercato servito dall’azienda è poi potenzialmente enorme in quanto operando nel campo della meccanica di precisione e avendo personale specializzato e con grande esperienza alle spalle, la clientela servita potrebbe spaziare in tutti settori industriali, da quello in cui opera ora delle macchine per la foratura di circuiti stampati a controllo numerico a quello della carta, autoveicolo e dell’automazione in generale. Inoltre vi è la tendenza da una decina di anni e che ha sta coinvolgendo tutte le aziende, grandi e medie, di effettuare, dopo attente analisi di make or buy un decentramento produttivo delle proprie attività, tenendo in casa solo le attività dove il valore aggiunto viene garantito dalle professionalità del personale, affidando le altre a piccole aziende, come la Nuova C.M.P., instaurando con esse un rapporto di comarkership. La Nuova C.M.P. vanta inoltre tre grandi vantaggi derivati dall’alta specializzazione dei propri operai, dall’esperienza acquisita durante gli anni e dal fatto che il volume di produzione risulti basso per le unità distinte, e sono: • un’elevata capacità di differenziazione produttiva nel senso di capacità di “confezionare su misura” i prodotti di volta in volta in base alle richieste dei clienti; • una facilità nell’introduzione di nuovi prodotti; • la vendita della capacità produttiva, nel senso di capacità di risolvere i problemi e di conoscenza applicata al caso particolare.

Anteprima della Tesi di Elena Orassi

Anteprima della tesi: La riorganizzazione di un'impresa che produce su commessa:il caso Nuova C.M.P., Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Elena Orassi Contatta »

Composta da 199 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2991 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 16 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.