Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La datio in adoptionem

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 periodo anteriore, ma, a questo proposito, la dottrina maggiore ritiene che si tratti di una anticipazione storica dell’autore greco, fatta allo scopo di esaltare il valore morale dell’operato di Romolo. Si è fatto notare 15 , come nel testo in cui Dionigi formula questa tesi, non venga citata alcuna fonte che supporti tale assunto. Una volta stabilito che la norma che rappresenta il presupposto tecnico-giuridico della datio in adoptionem è del periodo decemvirale, diviene più che verosimile ritenere questo istituto di epoca identica a quella della norma da cui trae origine. Non a caso molti degli studiosi sostengono che esso sia frutto di una immediata reinterpretazione della norma decemvirale, ad opera della giurisprudenza pontificale, al fine di consentire sia l’adozione che l’emancipazione. Solo in uno studio 16 approfondito sull’argomento, pubblicato di recente, si sostiene che la nascita di questo istituto sia di origine più recente. L’autrice, dopo un’attenta 15 TONDO, Leges regiae e Parricidas, Firenze 1973, p. 18. 16 RUSSO RUGGIERI, La datio in adoptionem, Origine, regime giuridico e riflessi politico- sociali in età repubblicana e imperiale, Messina 1990, p.67.

Anteprima della Tesi di Mario Pollio

Anteprima della tesi: La datio in adoptionem, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Mario Pollio Contatta »

Composta da 132 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2748 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 19 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.