Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il regolamento comunitario 1346/2000 relativo alle procedure d'insolvenza

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

CAPITOLO 1 Cenni storici 1. Le prime proposte di creazione di un diritto fallimentare internazionale Tentativi di risolvere il problema della creazione di un diritto internazionale fallimentare sono stati effettuati non solo a livello comunitario, ma anche attraverso accordi tra singoli Stati e nell’ambito di diverse istituzioni. Le difficoltà sono tante, dovute alle profonde differenze esistenti tra gli ordinamenti nazionali derivanti dalle diversità storiche e culturali 5 . La definizione di fallimento e il suo scopo hanno valenza internazionale. Anche lo svolgimento della procedura è pressoché lo stesso: il fallimento è dichiarato da un giudice, la fase preparatoria è indirizzata alla determinazione dell’attivo e del passivo, un curatore o un sindaco prende possesso dei beni del fallito, nella fase di liquidazione viene realizzato l’attivo e vengono soddisfatti i creditori secondo un preciso ordine. Le differenze sussistono, invece, per quanto riguarda i presupposti soggettivi, laddove quello oggettivo è ovunque lo stesso: lo stato d’insolvenza. Alcuni Stati, infatti, assoggettano a fallimento solo gli imprenditori commerciali (ad es. Italia e Belgio), altri applicano procedure 5 ZAMPERETTI, NODARI, Verso l’armonizzazione comunitaria nel diritto fallimentare. Lo stato dell’arte, in Giur. Comm., 1997.

Anteprima della Tesi di Sara Garofalo

Anteprima della tesi: Il regolamento comunitario 1346/2000 relativo alle procedure d'insolvenza, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Sara Garofalo Contatta »

Composta da 90 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2223 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.