Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'informatizzazione dell'attività amministrativa

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1.4 DAL TELEVOTO ALLA TELEDEMOCRAZIA: PROSPET- TIVE E LIMITI. Dalle premesse enunciazioni, ma focalizzando ora l’attenzione sulle prospettive offerte dall’interattività, conclusivamente sembra opportuno estendere la ricerca ad una fase logicamente e cronolo- gicamente anteriore al procedimento legislativo. Ci riferiamo qui all’impiego dello strumento informatico nell’am- bito del procedimento elettorale, e segnatamente all’ipotesi del te- levoto. Al riguardo è da dire che, di primo acchito, le nuove tecnologie sembrano aprire nuove prospettive di partecipatività, prestandosi a superare definitivamente ogni forma, anche occulta, di esclusione sociale nell’ambito dei processi di legittimazione politica. Quando si parla di teledemocrazia e di televoto non è cioè difficile sottrarsi alla suggestione di una panacea contro i mali della democrazia li-berale, o quantomeno, più realisticamente, di una rivoluzione te-cnologica capace in sé di ripristinare lo spirito della polis greca, az-zerando le distanze tra Stato-apparato e Stato- comunità. Nondimeno, ad una valutazione più approfondita non sfugge la circostanza che, per quanto questa tecnologia sia oggi del tutto ma- tura per un impiego su larga scala, essa resti ancora, contrad- dittoriamente, soprattutto nelle democrazie di più solida tradi- zione, in una fase di pura sperimentalità. Accade così che mentre un Paese democraticamente giovane come il Brasile sperimenta con successo il televoto, l’amministrazione federale statunitense è ancor restìa ad estenderne un impiego su vasta scala, tant’è che le poche esperienze a tutt’oggi lì condotte si sono svolte solo nell’ ambito dei singoli Stati. Lo stesso discorso vale per l’Italia. Per quanto negli ultimi anni anche da noi si siano moltiplicati gli esperimenti svolti in tal senso, si è sempre trattato di eventi circoscritti a poche migliaia di elettori, né si è ancora pervenuti, nonostante il conclamato successo operativo, a programmare una loro più diffusa appli- cazione. Le perplessità a cui dà adito questo stato di cose si moltiplicano, ove si consideri che, almeno nel nostro Paese, il dibattito sulla possibilità di introdurre il cd. televoto, e conseguen-temente un’effettivo impegno per renderne consapevole l’opinione pubblica, sembrano del tutto assenti, tant’è che gli esperimenti finora compiuti sono stati condotti in sordina, svolti in piccole

Anteprima della Tesi di Pierpaolo Matarazzo

Anteprima della tesi: L'informatizzazione dell'attività amministrativa, Pagina 8

Diploma di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Pierpaolo Matarazzo Contatta »

Composta da 116 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8882 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.