Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La disciplina delle professioni

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 concorrenza e del mercato, nell'intento di salvaguardarlo assoggettandolo a forme di regolamentazione ed autoregolamentazione considerate più idonee a promuovere lo sviluppo di ciascun settore professionale. Tale particolare tutela del settore dei servizi professionali è riconducibile sia al riconoscimento della natura specialistica delle conoscenze necessarie per lo svolgimento di tali attività, ma soprattutto alla circostanza che esse spesso si ricollegano ad esigenze di tipo primario come il funzionamento della giustizia e la tutela della salute. La riforma è essenziale anche per provvedere alla notevole espansione ed al crescente grado di internazionalizzazione che il settore dei servizi professionali ha registrato nei paesi industrializzati. Anche in Italia, nell'ambito di una significativa crescita del settore terziario, si evidenzia, in particolare l'espansione dei servizi professionali rivolti alle imprese, che comprendono anche le attività terziarie cosiddette avanzate, fra le quali sono senz'altro da collocare i servizi professionali. Al riguardo è necessario porre in evidenza la sempre maggiore espansione della domanda di servizi professionali da parte delle imprese che, in numero crescente si rivolgono alle categorie professionali non solo per il loro elevato grado di specializzazione, ma anche per la tempestività e l'interdisciplinarietà di approccio. In maniera simmetrica, l'offerta dei servizi professionali si articola secondo differenti tipologie in rapporto ai diversi tipi di domanda. Così ad esempio, esistono professionisti che si orientano verso l'adozione di modalità di erogazione di servizi più tipicamente "industriali", sia sotto il profilo dell'organizzazione e del livello dimensionale della attività, sia degli strumenti utilizzati per svolgerla. Alcune attività professionali, inoltre, costituiscono lo strumento di diffusione e di innovazione di nuove tecnologie svolgendo un ruolo essenziale nel miglioramento della competitività a livello internazionale. Non è da trascurare poi il crescente grado di internazionalizzazione che, negli ultimi anni ha interessato particolarmente il campo giuridico, contabile e dell'ingegneria e che si manifesta attraverso un considerevole aumento, nei paesi industrializzati, sia delle esportazioni che delle importazioni di servizi. Non è neanche esatto affermare che l'Europa impone l'abolizione degli Ordini professionali: la Comunità Europa esige che non vi siano barriere alla circolazione di merci, persone e lavoratori fra i diversi Stati e che sia garantito al professionista di uno Stato europeo di poter

Anteprima della Tesi di Francesca Sara

Anteprima della tesi: La disciplina delle professioni, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Francesca Sara Contatta »

Composta da 150 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5515 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 15 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.