Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il bilancio d'esercizio alla luce delle modifiche previste nella legge di riforma del diritto societario

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 stato patrimoniale rappresenta il complesso delle attività e delle passività, in breve la consistenza e la composizione del patrimonio sociale. La situazione finanziaria, anch’essa esposta in termini numerici nello stato patrimoniale, identifica, allo stesso modo, la consistenza e la composizione delle disponibilità finanziarie, dei mezzi, diversi dalle altre immobilizzazioni, costituiti da partecipazioni, crediti o titoli. Il conto economico riporta i costi e i ricavi, registra quindi i risultati dello svolgimento dell’attività dell’impresa conseguiti grazie all’utilizzazione del patrimonio sociale. Il fine principale è quello di conoscere se l’esercizio si è concluso con un risultato positivo o negativo, in utile o in perdita. Chiarezza, correttezza e rappresentazione veritiera costituiscono qualità essenziali del bilancio, i principi basilari che ne segnano la redazione e che sono, a ragione, definite clausole generali sulle quali si modella la moltitudine di leggi particolari. Queste clausole generali e gli imprescindibili principi di redazione a queste collegati, costituiscono l’argomento analizzato nel secondo capitolo di questo lavoro. 1.2 Novità in Tema di Bilancio Il tema che ha maggiormente preoccupato gli studiosi che si sono avvicinati allo studio della riforma societaria, anche quando questa era soltanto un progetto di legge 5 , è sempre stato quello di dirimere le problematiche assolutamente evidenti che sorgevano tra la 5 Già nel 1998 il Governo italiano ha costituito, presso il Ministero di Giustizia, una Commisione, presieduta dal Prof. Mirone, con il compito di ridefinire il diritto societario (Decreto 24 luglio 1998). Il 20 giugno del 2000 è stato presentato il disegno di legge delega che si compone di undici articoli che trattano di varie importanti problematiche delle società. Tale provvedimento segue il Decreto Legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, che ha realizzato, tra l’altro, rilevanti modifiche nella disciplina delle società quotate.

Anteprima della Tesi di Marco Picardi

Anteprima della tesi: Il bilancio d'esercizio alla luce delle modifiche previste nella legge di riforma del diritto societario, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Marco Picardi Contatta »

Composta da 115 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9571 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 38 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.