Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Lavoro interinale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

INTRODUZIONE Con la Legge 24 giugno del 1997, n. 196, il sistema di governo del mercato del lavoro è stato dotato di un istituto completamente nuovo: il lavoro interinale, denominato nella legge, per ragioni politiche, come lavoro temporaneo, ma altresì noto con i termini equivalenti di lavoro intermittente, lavoro in affitto, “leasing” di manodopera, o, nella terminologia straniera “temporary work”. L’ordinamento, attraverso l’istituto del lavoro interinale, ha consentito lo svolgimento della prestazione di lavoro in conformità ad uno schema organizzativo che, fino all’altro ieri, era considerato del tutto illecito, non solo sul piano civilistico bensì anche su quello penale, ai sensi della Legge 23 ottobre del 1960, n. 1369. L’ordinamento escludeva, infatti, in termini rigorosi, che potesse essere considerato datore di lavoro chi si fosse limitato a procacciare manodopera all’impresa, assicurando a quest’ultima la semplice esecuzione di “mere prestazioni di lavoro”. In altri termini, l’ordinamento imponeva una coincidenza della figura del datore di lavoro con quella del soggetto che – nella sua veste di detentore dell’organizzazione nel cui ambito il lavoratore fosse stato

Anteprima della Tesi di Gianluca Desiderio

Anteprima della tesi: Lavoro interinale, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Gianluca Desiderio Contatta »

Composta da 245 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2540 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.