Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le barriere tecniche alla libera circolazione delle merci

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 Le imprese non sono gli unici soggetti ad essere danneggiati: anche il consumatore risente degli effetti delle barriere tecniche, anzi ne risente in modo duplice. In primo luogo, il consumatore è chiamato a pagare prezzi superiori, anche se va precisato che il più delle volte egli è disposto a pagare un costo più elevato per ottenere un prodotto rispondente, o che dovrebbe rispondere, a standard qualitativi superiori. Sul consumatore può gravare anche il costo indiretto di un maggior prelievo fiscale necessario per il sostegno delle imprese. A livello di economia mondiale la presenza di barriere tecniche comporta generalmente una deviazione dei flussi di commercio e, conseguentemente, un effetto sull’allocazione della ricchezza mondiale. Infatti, mentre i Paesi industrializzati dispongono di strumenti adatti a superare l’ostacolo delle barriere tecniche, i Paesi in via di sviluppo possono essere estromessi dal commercio mondiale dei prodotti per cui non hanno conoscenze e mezzi tecnologici specifici per soddisfare i requisiti dei paesi avanzati. Peraltro, all’interno dell’Accordo sulle barriere tecniche dell’Uruguay Round viene riconosciuta una posizione particolare per i Paesi in via di sviluppo, riconoscendo anche le loro difficoltà tecnologiche. Il problema delle barriere tecniche alla libera circolazione delle merci viene valutato mediante un’analisi strutturata in cinque capitoli. Il Capitolo I è interamente dedicato alla definizione di “barriere tecniche” (norme tecniche e provvedimenti di applicazione concreta delle stesse) e alla “normativa tecnica” che, a sua volta, si può sotto- distinguere in normativa obbligatoria e normativa consensuale. 5 Cfr. E. RIZZIATO, Verso l’internalizzazione dei mercati : norme, sistemi di certificazione

Anteprima della Tesi di Gian Lorenzo Cosi

Anteprima della tesi: Le barriere tecniche alla libera circolazione delle merci, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Gian Lorenzo Cosi Contatta »

Composta da 199 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5805 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.