Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Radiazioni non ionizzanti: aspetti tecnici, sanitari e normativi

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

“Radiazioni non ionizzanti: aspetti tecnici, sanitari e normativi” La Chimica delle Radiazioni è quella disciplina, ramo della Chimica Fisica, che si occupa dei fenomeni chimici indotti dalle radiazioni, particolarmente di quelle ad alta energia (radiazioni alfa, beta, gamma, raggi X, ecc...). Le radiazioni non ionizzanti (n.i.r.) sono radiazioni elettromagnetiche che non hanno, invece, la capacità di "ionizzare" la materia con cui vengono in contatto, cioè non riescono a produrre le cosiddette "coppie ioniche", ciascuna formata da un elettrone e da una specie chimica carica positivamente. Il termine "ionizzare" indica, quindi, la capacità che ha una radiazione di produrre ioni in un determinato mezzo materiale. Le n.i.r. vengono infatti distinte dalle radiazioni ionizzanti (i.r.), le quali hanno energie sufficienti per promuovere ed indurre nella materia tale fenomeno chimico - fisico. Tra le n.i.r. ricordiamo i seguenti tipi di radiazione: • le radiazioni ottiche, tra le quali abbiamo quelle ultraviolette (UV), quelle visibili e quelle infrarosse (IR); • le microonde; • le radioonde (o onde hertziane); • le radiazioni prodotte da correnti elettriche alternate e da campi statici. Nella nostra trattazione, tuttavia, vengono escluse, per ciò che concerne gli aspetti tecnico-normativi e sanitari, le radiazioni ottiche. Essendo le n.i.r. radiazioni elettromagnetiche, sono caratterizzate da grandezze fisiche quali la frequenza, la lunghezza d'onda, l'ampiezza, il periodo, la velocità di propagazione nei vari mezzi considerati, ecc...

Anteprima della Tesi di Dario Fiumarella

Anteprima della tesi: Radiazioni non ionizzanti: aspetti tecnici, sanitari e normativi, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Farmacia

Autore: Dario Fiumarella Contatta »

Composta da 41 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2478 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.