Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Rodolfo Mondolfo critico di Engels

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

3 nei Quaderni dal carcere un apprezzamento positivo per la monografia engelsiana. Scopo del presente lavoro è appunto quello di fornire un contributo esegetico alla comprensione del capolavoro marxista di Mondolfo, analizzandone dall’interno lo sviluppo concettuale e argomentativo. Preliminarmente, si presenterà nelle pagine che seguono una sommaria rassegna delle principali tendenze interpretative emerse dalla letteratura critica su Mondolfo, peraltro meno vasta di quanto sarebbe lecito aspettarsi, considerata la statura del filosofo di Sinigallia. Il merito di avere risvegliato l’interesse sul marxismo di Mondolfo va attribuito ad Enzo Santarelli, autore nel 1964 di uno studio su La revisione del marxismo in Italia, 2 nel quale al contributo di Mondolfo è riconosciuto un ruolo importante nel quadro del dibattito sul marxismo sviluppatosi tra la fine dell’Ottocento e i primi decenni del Novecento. 2 Cfr. E. Santarelli, La revisione del marxismo in Italia. Studi di critica storica, Milano, Feltrinelli 1964.

Anteprima della Tesi di Fabio Sette

Anteprima della tesi: Rodolfo Mondolfo critico di Engels, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Fabio Sette Contatta »

Composta da 122 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1013 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.