Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le organizzazioni territoriali dell’innovazione, il caso Sophia Antipolis

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Par 1.2: Le differenti definizioni La possibilità di sopravvivenza sui mercati internazionali è oggi affidata, essenzialmente, alle capacità delle imprese di produrre beni e servizi utilizzando tecnologie innovative. Ma, come abbiamo visto nel precedente paragrafo, queste rappresentano solo la conclusione di un’attività complessa che poggia su un efficiente organizzazione di strumenti e, soprattutto, di uomini. I fattori che portano alla localizzazione delle industrie high tech non sono ovunque identici ma possiamo considerare come necessari (ma non sufficienti): Il capitale umano dei quadri, le università e gli istituti di ricerca, la amenità del paesaggio, le infrastrutture di trasporto, i servizi, il clima politico e degli affari, le economie di agglomerazione 9 . Si parla anche , nei processi di localizzazione, di specifici attributi di area favorevoli all’introduzione di tecnologie avanzate: essendo la diffusione tecnologica un fenomeno geografico, la vicinanza fisica tra ricerca e industria facilita l’assorbimento di nuove tecnologie; la disponibilità di personale specializzato facilita contatti ed eventuali consulenze; mentre la prossimità geografica favorisce collaborazioni a più livelli e l’eventuale circolazione dei modelli più innovativi ed efficienti 10 . 9 Benko (1991) 10 Conti e Spriano (1989)

Anteprima della Tesi di Andrea Langkraer

Anteprima della tesi: Le organizzazioni territoriali dell’innovazione, il caso Sophia Antipolis, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Andrea Langkraer Contatta »

Composta da 263 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1674 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.