Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La tutela previdenziale del lavoro sportivo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 dottrina del “diritto dei privati”, o ancor meglio, “ delle organizzazioni”, ha precisato come non c’è realtà sociale che non sia realtà giuridica. 7 Elemento essenziale del rapporto giuridico è pur sempre la norma ma, e qui affiora il diritto dei privati, vi sono ordinamenti paralleli a quello dello Stato, regolati da un complesso di norme emanate da autorità extrastatuali e governati dalla volontà dei privati individui. Sulla base di questa ricostruzione gli ordinamenti non statuali possono dividersi in due categorie: quelli in cui le norme giuridiche non sono permanentemente differenziate da principi etici, o in genere, extragiuridici e che sono state definite 8 “ organizzazioni allo stato fluido o diffuso” e quelli le cui norme hanno un preciso valore giuridico, sì da porsi come organizzazioni specializzate, ossia “allo stato solido.” Se si ammette che il diritto dei privati viva anche autonomamente senza trarre la sua esistenza dallo Stato, si pone il problema della possibile rilevanza delle norme di tali ordinamenti nell’ambito del diritto statuale. 7 Il Cesarini Sforza in Il diritto dei privati Milano 2° ed., 1963 fu il primo, in Italia, ad applicare la teoria pluralistico-ordinamentale elaborata da Santi Romano, L’ordinamento giuridico,Pisa, 1918, secondo la quale “il concetto di diritto (ordinamento) deve ricondursi al concetto di società, deve contenere l’idea dell’ordine sociale”. Perciò “il concetto necessario e sufficiente per rendere in termini esatti quello di diritto, come ordinamento giuridico considerato complessivamente ed unitariamente, è il concetto di istituzione. Ogni ordinamento giuridico è istituzione e viceversa ogni istituzione è un ordinamento giuridico. 8 In questi termini W.Cesarini Sforza,Il diritto dei privati,Milano 2° ed.,1963. Secondo l’Autore tutti i rapporti giuridici nascono allo stato fluido e divengono allo stato solido con l’affermazione di un’autorità regolatrice.

Anteprima della Tesi di Luca Scoponi

Anteprima della tesi: La tutela previdenziale del lavoro sportivo, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Luca Scoponi Contatta »

Composta da 166 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1964 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.