Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La devianza minorile. L'istituto di osservazione maschile per i minorenni di Firenze negli anni 1955-77

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

nute dal positivismo. Questa scuola di pensiero con- siderava il comportamento umano determinato da fatto- ri bio-sociali, che escludevano la piena responsabi- lità e conseguentemente il concetto di pena collegata e proporzionata al reato, asse portante della conce- zione classica del diritto. Pertanto la scuola posi- tivistica sostituì al concetto di imputabilità quello di diagnosi, basata sullo studio scientifico della personalità del deviante e al concetto di correzione quello di misure di rimedio. E’ stata questa conce- zione criminologica a introdurre il concetto, estre- mamente flessibile, di pericolosità sociale, che au- torizza a detenere, isolare categorie di persone ri- tenute non responsabili dei propri atti. Sono esem- plari di questo gli artt. 53, 54, 55 del Codice Za- nardelli, che non individuano criteri certi e genera- lizzati per stabilire l'imputabilità del minorenne, ma è la diagnosi medica che decide se il ragazzo ha capacità o meno di «discernimento». Nel caso non sia

Anteprima della Tesi di Simonetta Pieralli

Anteprima della tesi: La devianza minorile. L'istituto di osservazione maschile per i minorenni di Firenze negli anni 1955-77, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Magistero

Autore: Simonetta Pieralli Contatta »

Composta da 218 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11002 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.