Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le direttive anticipate di trattamento in ambito medico sanitario

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 In tal modo, sia pure avallando una tendenza più restrittiva e una visione meno marcatamente privatistica di quelle sostenute dalle Corti supreme del New Jersey e di altri Stati, la Suprema Corte Federale ha dato impulso ad esercitare il diritto ad una dolce morte con predisposizione di univoche prove scritte esprimenti la volontà contraria a prolungare una vita in condizioni vegetative, riconoscendo ai living will e alle altre direttive un indiscusso valore 8 . Par. I.4 Le tre situazioni attualmente delineabili. Attualmente le situazioni delineabili a seguito della suddetta giurisprudenza statale e federale sono: a) Paziente cosciente e capace (competent). Può rifiutare i trattamenti anche se portano a morte. b) Paziente non più cosciente, ma che ha espresso in condizioni di capacità una volontà sulle cure in previsione di quelle condizioni. La volontà può essere documentata in una indicazione scritta (living will o advance directives) oppure può essere riconosciuta a mezzo di testimonianze di amici o parenti. Il rifiuto di terapie se espresso e documentato va rispettato. 8 La Corte del Missouri ha dovuto poi risolvere definitivamente il caso Cruzan accogliendo la testimonianza di tre nuove persone sulla volontà espressa da Nancy di non essere tenuta in vita .

Anteprima della Tesi di Rossana Trabucco

Anteprima della tesi: Le direttive anticipate di trattamento in ambito medico sanitario, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Rossana Trabucco Contatta »

Composta da 252 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6726 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 29 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.