Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sviluppo di un apparato strumentale per il rilevamento di grandezze radiometriche ambientali integrato con un sistema di acquisizione di coordinate geografiche

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 2.1 TE-NORM Nella crosta terrestre sono naturalmente distribuiti, a concentrazioni relativamente basse, elementi come uranio e torio. Alcuni processi industriali di estrazione e trattamento di materie prime possono dare origine ad un indesiderato incremento della concentrazioni di elementi radioattivi sia nei prodotti che negli scarti di lavorazione. Tali materiali sono generalmente indicati con il termine NORM o più correttamente TE-NORM. Alcuni dei processi che danno origine a TE-NORM sono: la produzione di fertilizzanti a base di fosforo [4], la produzione di alluminio [5], l’impiego di combustibili fossili e l’estrazione di idrocarburi [1]. In quest’ultimo caso l’origine del fenomeno è la presenza di elementi appartenenti alle serie radioattive del 238 U e del 232 Th contenuti nelle rocce serbatoi. In particolare il radio, avendo comportamento simile a quello del calcio, dello stronzio e del bario, può subire come questi, fenomeni di lisciviazione da parte delle acque di giacimento ed essere trasportato in superficie nella fase di estrazione. Ciò frequentemente produce la formazione negli impianti di incrostazioni carbonatiche e solfatiche dovute a meccanismi di natura chimico-fisica quali variazioni di fase, pressione, temperatura e ph. Le anomalie radiometriche sono tipicamente dell’ordine di 1 ΠGy/h e raggiungono al massimo i 100 ΠGy/h [6]. I problemi di natura radiologica che sorgono in un impianto affetto dalla presenza di TE-NORM sono associati sia all’irraggiamento esterno che a quello interno (a seguito dell’inalazione/ ingestione di materiale contaminato) e possono riguardare oltre che al personale che vi opera, anche la popolazione.

Anteprima della Tesi di Paolo Angelo Carneglia

Anteprima della tesi: Sviluppo di un apparato strumentale per il rilevamento di grandezze radiometriche ambientali integrato con un sistema di acquisizione di coordinate geografiche, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Paolo Angelo Carneglia Contatta »

Composta da 92 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1939 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.