Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La natura problematica della dialettica negativa in T.W. Adorno

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 Ma questa negatività dialettica si muove a più livelli, stratificati l'uno all'altro nell'argomentazione adorniana che potremmo definire a volte 'olistica'; possiamo notare 3 livelli di 'negativo dialettico': 1) La negatività costitutiva del concetto di Ragione Illuministica che si rovescia essa stessa nel mito nella misura in cui lo vorrebbe distruggere e sradicare contrapponendosi alla natura. 2) La negatività nel costituirsi del soggetto razionale- borghese. 3) La negatività sociologica presente nella società 'totalmente amministrata' (per usare la definizione di ascendenza weberiana) in cui l'identità umana è alienata a se stessa. Questi livelli interagiscono in modo sovrapposto all'interno del pensiero critico - dialettico di Adorno in modo suggestivo e profondo, mettendo in luce il tentativo forse unico nel pensiero contemporaneo, di mantenere il rigore dell'argomentazione dialettica pur in un contesto di pensiero che rifiuta la 'sistematicità chiusa'. Il tema della negatività nel pensiero di Adorno è quindi 'polisemantico', appare comunque inscindibilmente legato ad una concezione della dialettica, che non è tanto metodo chiuso, quanto esercizio critico in atto, il quale ha la funzione di mostrare alla ragione illuministica, l'esito contraddittorio del suo corso e delle

Anteprima della Tesi di Alessandro Ialenti

Anteprima della tesi: La natura problematica della dialettica negativa in T.W. Adorno, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Alessandro Ialenti Contatta »

Composta da 254 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4858 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.