Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gli effetti dell'immigrazione sulle entrate e spese pubbliche con particolare riferimento alla regione Valle d'Aosta

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

- Preview - III cioè uno sproporzionato aumento delle famiglie di immigrati nel sistema di welfare statunitense, imputabile a due distinte ragioni. La prima riconducibile alla già dimostrata perdita di esperienza nelle abilità produttive della forza lavoro di più recente ingresso, che di per sé li porta già ad essere maggiormente inclini agli interventi dell’assistenza pubblica, e la seconda generata da un processo di assimilazione e di integrazione nei meccanismi di aiuto, che l’analisi empirica dei due autori ha dimostrato essere positivamente correlato al protrarsi del soggiorno. Tale correlazione positiva viene in parte spiegata con il possibile timore degli immigrati più recenti di mettere a repentaglio le loro possibilità di naturalizzazione, qualora inizialmente scelgano di ricevere assistenza pubblica, ma soprattutto con la possibilità che l’attuale sistema di welfare statunitense riduca gli incentivi a lavorare, incoraggi il collasso delle unità familiari a basso reddito ed alimenti la trasmissione di welfare-dipendenza tra le generazioni. Sfortunatamente sono pochi gli studi che documentano la partecipazione di immigrati ai programmi di assistenza in altri paesi ospiti, un’importante eccezione al riguardo è il lavoro svolto da M.Baker e D.Benjamin, The Receipt of Transfer Payments by Immigrants to Canada (1993), in cui si dimostra che l’immigrato tipico in Canada aveva una più bassa partecipazione rispetto alla popolazione locale. Tale minore propensione potrebbe però essere il risultato dei “filtri” che parzialmente ostacolano l’ingresso in Canada degli immigrati non specializzati (anche se Baker e Benjamin purtroppo non forniscono alcuna prova diretta per indicare come il suddetto sistema riduca la spesa di welfare).

Anteprima della Tesi di Andrea Grammaroli

Anteprima della tesi: Gli effetti dell'immigrazione sulle entrate e spese pubbliche con particolare riferimento alla regione Valle d'Aosta, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Andrea Grammaroli Contatta »

Composta da 130 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5228 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.